RDM – La Pizza di Maddalena

Ricette della Memoria

La Ricetta della Pizza

Ingredienti per un po’ di persone.

Farina – in quantità variabile
Lievito di birra – poco
Acqua calda – quanto basta
Sale – un pizzico

Per la farcitura: alimenti a fantasia

Per la preparazione.

Preparare l’impasto mescolando i vari ingredienti e lasciare crescere
finché casa non si popola. Preriscaldare il forno, stendere l’impasto e
lasciare agli altri la libera farcitura.
Cuocere quanto basta.
Da mangiare appena si è tutti, a piacimento calda o fredda.
Buona anche nei giorni a seguire.

Continua a leggere

Annunci

RdM – Riso e Indivia di Marina

Ricette della Memoria

La Ricetta di Riso e Indivia

(cucina romana)

Per 4 persone:

Riso  2 etti

1 cespo di indivia (solo la parte interna quella più bianca)

2 cipolle medie

Brodo

Olio qb

Sale qb

Per la preparazione:

In un recipiente capiente mettere  le cipolle con acqua e olio, dopo averle tagliate molto sottilmente, e farle cuocere molto lentamente.

Dopo che si sono ” ammalvite’ ( cotte molto bene), mettere la parte interna dell’indivia, dopo averle ben lavata , far cuocere anche quest’ultima molto lentamente.

Dopodiché “buttare” il riso, e farlo insaporire nella cipolla e indivia.

Versare il brodo, a seconda di come si vuole la minestra più o meno brodosa, e lasciar cuocere il tempo dovuto. Quando la minestra si porta in tavola, cospargere abbondante parmigiano.

N.b. Il brodo può essere anche quello con il dado, non sempre si ha tempo di fare il brodo, va comunque bene.

Un dono speciale per un amore speciale

Questo ricetta è stata da me regalata, su loro richiesta, a due giovani ragazze che si sono sposate, ed hanno preteso come “regalo di nozze” ricette dai loro ospiti.

Storia e ricetta, scritta e vissuta da Marina

RdM – La Frittata arrotolata di Veronica

frittata arrotolota

La Ricetta della frittata arrotolata

Per l’impasto:
5 uova
olio evo qb
sale fino qb
1 cucchiaio raso di farina
Per la preparazione:
Prendere 5 uova, dividere l’albume dal tuorlo. Montare gli albumi a neve.
Mettere in una terrina i tuorli con un cucchiaio di olio e un cucchiaino di sale, sbattere con il frullino, amalgamando a poco a poco un cucchiaio di farina (meglio se si riesce a setacciarla, ma alla fine va bene lo stesso, solo attent* ad amalgamare per bene).
Poi aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare con un cucchiaio, non più con il frullatore.
Oliare la carta da forno disposta su di una placca da forno, versarci sopra il composto livellandolo con una spatolina, mettere nel forno caldo e cuocere per 5 minuti. Il composto si dovrà gonfiare e divenire leggermente imbrunito
Poi sciacquare un asciugapiatti e strizzarlo bene. Disporlo sul tavolo e rovesciarci sopra la frittatina.
Sulla frittata disporre 4 foglie di insalata (morbida), 3 fette di prosciutto cotto, un paio di fette grandi di peperone arrostito, meglio se bicolore (solo per l’estetica).
Arrotolare la frittata su se stessa, stretta ma non troppo, i bordo finale può essere cosparso con un po’ di maionese che farà da colla per la chiusura del rotolo, ma non è indispensabile.
Arrotolare nell’asciugamano umido e mettere in frigo.
Prima di servirla tagliarla a fette.

Continua a leggere

RdM – Biscottini di maizena di Andrea

Ricette della Memoria

La Ricetta dei BISCOTTINI DI MAIZENA (ALFAJORES DE MAIZENA)

Per l’impasto:
300gr maizena
200 gr farina 00
150 gr zucchero
200 gr burro
2-3 uova
Buccia di limone
Cucchiaino bicarbonato
Per la cottura:
Si procede a unire farina maizena + burro, poi lo zucchero.
Dopo le uova, due se son grandi, si aggiungono limone e bicarbonato.
Si forma questa palla e si lascia riposare un pochino.
Poi si fanno le formine rotonde , forno a 180/185° per 7/9 minuti e si farciscono con crema mi ( dulce de leche, si trova al supermercato) e si passano su un letto di cocco grattugiato.

Continua a leggere

RdM – Le Gallettes di Alice

ricette-della-memoria

La Ricetta delle Gallettes

Per l’impasto:
1 uovo a testa
1 cucchiaio colmo di farina a testa (50% integrale 50% bianca)
da 1/2 bicchiere a 1 bicchiere di latte a testa.
un pizzico di sale 
un pizzico di zucchero
Mischiare il tutto fino ad ottenere un composto liquido ma abbastanza denso, diciamo come lo yogurt.
Per la cottura:
un filo di burro salato

Ungere appena appena la padella con il burro salato e poi con un pezzo di carta da cucina asciugare il tutto.Versare un mestolo di composto e spargerlo bene uniformemente sulla padella. Cuocere a fuoco medio-basso. Quando la galette smette di fare le bollicine nell’impasto e comincia ad alzarsi da sola dalla padella sulle bolle di vapore, staccatela con una paletta e voltatela (al volo, ovviamente!). Fate cuocere un pochino anche sull’altro lato e cominciate la farcitura.

Per la farcitura ‘classica’ della galette complete, per ogni crepes:
1 uovo
1 pizzico di sale
1 fetta di prosciutto
1 sottiletta
1 foglia di insalata
Mettete il tutto sulla galette (esclusa l’insalata) e fate cuocere a fuoco lento (chiudendo con un coperchio) finché il bianco dell’uovo non è solido – o quasi – e la sottiletta fusa. Aggiungete la foglia di insalata e piegate la galette in tre, portando le due alucce laterali sopra la parte centrale… quindi con delicatezza fate scivolare in un piatto.

Continua a leggere